THE MOUNTAIN TOUCH
04.11.2022 - 02.04.2023, Museo della Montagna di Torino

La terra suona, 2022
Tessuto cerato e juta; tappeto alveare in tessuto di juta /
Waxed fabric and jute; beehive rug made with iuta

Nella sua pratica Paola Anziché realizza sculture morbide e tattili partendo da un processo di ricerca in cui indaga la possibilità dell’arte di stabilire relazioni con diversi ambiti culturali come l’antropologia, gli antichi rituali, la bio-architettura e la scienza. La sua curiosità la porta a viaggiare e a entrare in contatto con diverse tradizioni che vengono poi reinterpretate. Il lavoro manuale, il gesto, l’attenzione ai materiali utilizzati, con una particolare preferenza per quelli naturali, rappresentano il fulcro della sua pratica, connotata da un carattere altresì performativo e partecipativo. Mediante un processo lento, che prevede l’immersione di tessuti naturali colorati nella cera liquida, l’asciugatura e successivamente la tessitura, Paola Anziché ha creato La terra suona, una scultura morbida che evoca la forma di un grande alveare. Uno spazio accogliente, nel quale la giustapposizione dei colori in cromie delicate ricorda un prato fiorito in primavera, il cui profumo permea lo spettatore, agendo sul corpo e sulla mente. ll visitatore è invitato ad adagiarsi sul tappeto di iuta, la cui texture riprende le forme esagonali delle celle di un alveare, e a vivere un’esperienza multisensoriale e terapeutica.
Andrea Lerda

258_mdp4357.jpg
       
258_0bd6be04-4dc1-4d0b-b680-c82608ce8b33.jpg
       
258_fee73f27-db41-459d-b995-36069697bbe6-1.jpg
       
258_mdp43611.jpg
       
258_mdp4366.jpg
       
258_mdp4363.jpg
       
258_mdp4361.jpg
       
258_mdp4359.jpg
       
258_mdp4360.jpg